Le spiagge di Gaeta sono 7, ma prima di incominciare il nostro tour rituale, devi sapere che Gaeta possiede un litorale lungo circa 10 km intervallato da suggestivi promontori e storiche torri a fuoco.

A partire dalla Montagna spaccata fino all’inizio della città di Sperlonga, si susseguono queste 7 spiagge, una più bella dell’altra, caratterizzate dal mare cristallino e dalla sabbia fine e dorata.

Non perdiamoci in ulteriori chiacchiere e cominciamo il nostro viaggio!

Spiaggia di Serapo  

A partire dalle pendici della Montagna Spaccata la prima spiaggia che vi risulterà più vicina e dunque più accessibile è quella di Serapo

Questa infatti è la spiaggia più frequentata dai Gaetani proprio grazie alla sua  posizione centralissima e facilmente raggiungibile dagli autobus di linea. 

Per la sua popolarità, l’intera spiaggia è costellata da stabilimenti balneari attrezzati per ogni esigenza. 

Non mancano neppure le spiagge libere, ma bisogna arrivarci al mattino presto per accaparrarsi il posto migliore, si deve tener conto però della scarsità del parcheggio in quella zona e soprattutto del suo costo elevato. Vi consigliamo dunque di parcheggiare lontano dalla spiaggia e proseguire a piedi o con i mezzi pubblici.

Se volete vivere al meglio quest’area balneare, è preferibile venire durante i mesi di giugno e settembre, in questo modo eviterete la folla e vi godrete il mare in tutta la sua bellezza e soprattutto senza il caldo estivo!

Gaeta-Spaggia di Serapo

Link mappa serapo

Spiaggia di Fontania

La spiaggia di Fontania, immediatamente successiva a quella di Serapo, secondo le fonti, era la dimora del console romano, Gneo Fonteo.  

Ancora oggi infatti possiamo contemplare i resti della sua antica villa. 

Inoltre possiamo ammirare dalla spiaggia, l’isoletta “nave di serapo”, meta molto ambita da tutti gli amanti degli sport acquatici come le immersioni e lo snorkeling

Il fondale infatti non sembra essere toccato dall’inquinamento e presenta dunque numerose specie marine. Unica pecca? Ci si può’ arrivare solo via mare o a piedi a causa della fitta vegetazione che la circonda.

Gaeta-Spiaggia di Fontania

Link mappa fontania

Spiaggia dei 40 remi

La spiaggia dei 40 remi, chiamata così appunto per la possibilta di raggiungerla unicamente “remando” tramite mare, e’ perfetta per tutti coloro che non vogliono rinunciare allo sport nemmeno in vacanza

Attraverso una piccola cala si puo’ raggiungere il famoso “pozzo del diavolo”, una gigantesca grotta che si sviluppa in altezza, cava abbastanza da far entrare piccole imbarcazioni e sub.

Questa infatti e’ la meta preferita dai sub grazie al fondale non troppo profondo (massimo 6 metri) e la quantità di vita marina a dir poco fuori dal comune!

Gaeta-Pozzo del diavolo

Spiaggia dei 40 remi link maps

Spiaggia dell’Ariana

Unione delle due parole arcaiche “aria-sana”,ma fino agli anni cinquanta era meglio conosciuta come “Arianna”.

La spiaggia si trova tra due speroni rocciosi, su uno di essi si trova la Torre Viola, una storica torre a fuoco utilizzata dai Gaetani per difendere il borgo dagli attacchi Saraceni.

Attualmente  è una delle spiagge più frequentate soprattutto nel periodo estivo, nonostante le sue piccole dimensioni. 

Anche qui, come per Serapo vale il discorso del parcheggio, non sono rari infatti i casi di multaggio da parte delle autorità locali.

Gaeta-spiaggia dell'Ariana

Come arrivare alla spiaggia dell’Ariana

Spiaggia dell’Arenauta

La spiaggia dell’Arenauta, meglio conosciuta  come “spiaggia dei 300 gradini”, è un piccolo angolo paradisiaco circondato dalla tipica flora mediterranea rimasta inalterata grazie alla sua inaccessibilità.

Negli ultimi anni questa spiaggia è stata organizzata e resa agibile ai turisti da alcune strutture come il Parco Balneare Papardò.

Questa struttura in particolare nasce come ponte tra l’uomo e natura selvaggia e straordinaria, ponendo particolare attenzione a rispettarla e a favorire la sensibilizzazione tra i turisti.

Curioso di scoprire come ciò sia possibile? Troverai qui tutte le risposte!

Proprio in questa spiaggia sono state girate alcune scene della seconda stagione della serie TV “L’Amica Geniale“.

Se vuoi sapere di più sulle riprese clicca qui

Per godersi al meglio la bellezza naturale e tipicamente mediterranea preferibile andare nei mesi meno affollati come giugno e settembre.

Papardò

 

Come arrivare alla baia dell’Arenauta?

Spiaggia di San Vito

Alle pendici dell’omonima torre, si trova la spiaggia di torre San Vito, accessibile solo attraverso le strutture specializzate. 

Anche qui, è possibile fare sub nelle acque limpide e cristalline e, in generale  è un luogo adatto a famiglie con bambini.

Gaeta-Spiaggia San Vito

Come arrivare alla Spiaggia Torre San Vito?

Spiaggia di Sant’Agostino

Ultima delle 7 spiagge di Gaeta, ma non per questo meno importante. 

La spiaggia di Sant’Agostino si estende per circa 2km ed è la spiaggia  più lunga di tutte.

Acqua azzurra e limpidissima (soprattutto di primo mattino)  con un fondale marino abbastanza irregolare, molto pericoloso se non si è pratici del posto.

Questa zona è rinomata tra gli scalatori data la possibilità di praticare free climbing sul Monte Moneta.

Sant'Agostino

Come arrivare a Sant’Agostino

 

Ancora indeciso su quale delle 7 spiagge di Gaeta visitare?

Noi siamo di parte, ma passa un giorno a trovarci al Papardò, puoi anche effettuare un piccolo tour virtuale se non sei convinto nella sezione “Dove Siamo” e prenotare il tuo ombrellone gratuitamente e senza impegno dal nostro sito a questo link 🙂